Telematic strategy

La strategia di Cobra è fondata sulla conoscenza dei bisogni. Nell'ambito della mobilità i bisogni sono globali. Le persone in Cobra Telematics seguono con attenzione gli orientamenti delle Istituzioni, Governi e Organizzazioni Internazionali, che guardano all’evoluzione della tecnologia come uno strumento per risolvere i problemi più urgenti.
Dal Sud America all’Europa, dalle regioni dell’Asia Pacifico alla Russia i Governi esprimono le loro priorità, emanano leggi e decreti per rendere più sicuri i loro territori e ridurre i costi sociali ed economici collegati alla mobilità. E’ sempre più chiaro che non si tratta più, solo, di bisogni privati, ma di esigenze della collettività di cui le Istituzioni si fanno rappresentanti.
Cobra ha la consapevolezza di poter contribuire a una significativa riduzione dei rischi e dei costi legati alla mobilità e investe in uomini e tecnologie per essere un interlocutore affidabile e efficiente a tutti i livelli. Le scelte in termini di presenza geografica e di tecnologie lo dimostrano ampiamente.

L’infrastruttura telematica fino ad oggi è esclusiva nell’ambito della localizzazione satellitare e dei servizi collegati. Il network di Centrali Operative, senza barriere linguistiche e geografiche, opera interconnesso in 36 paesi in Europa.
La mobilità per definizione non ha  confini. La criminalità, quella forte, non è nazionale. Gli incidenti accadono vicino a casa così come all’estero. Per chi usa o possiede un veicolo i costi di gestione sempre più impegnativi.

Anche la scelta della tecnologia telematica applicata alla gestione del veicolo e ai suoi consumi ha l’obiettivo di offrire soluzioni per la riduzione delle emissioni pericolose. La circolazione dei veicoli ha un impatto inquinante grave sulla salute della popolazione. Avere a disposizione strumenti in grado di controllare il livello dei consumi è un elemento di alto valore.

La rilevazione dello stile di guida e dei percorsi, resa disponibile dalla telematica, contribuisce in modo rilevante a incrementare la consapevolezza dei comportamenti inadeguati diventando un potente strumento di education per tutte quelle aziende private e pubbliche che vogliano premiare stili di guida socialmente non pericolosi.

Con la telematica applicata all’automotive, il mondo diventa più sicuro e la qualità di vita dell’automobilista migliore.